giovedì 6 agosto 2015

1945-2015 L' ATOMICA 70 ANNI FA

Erano le 8:15 di 70 anni fa quando gli americani sganciarono la prima bomba atomica sul Giappone. Nel plastico sottostante vediamo la città di Hiroshima, il pallino rosso indica l'altezza in cui esplose la bomba a 576 metri dal suolo.
moltissimi orologi come questo si fermarono nell'attimo dell'esplosione e sopravvissero come muti testimoni di un'ecatombe senza precedenti
All'Hiroshima Peace Memorial Museum potete osservare una serie di oggetti riesumati dal disastro atomico come questo triciclo posto sotto una teca di vetro, mi si accappona la pelle al pensiero della fine orrenda che ha fatto il suo piccolo proprietario. La maggior parte degli oggetti esposti erano appartenuti a bambini: giocattoli, calzature, cartelle, abiti...
Nel cartello si invitano i turisti del museo a toccare con mano alcuni oggetti come questa bottiglia di vetro, fusa dal calore della deflagrazione
Dopo l'esplosione il cielo si oscurò e si susseguirono piogge nere radioattive che rimasero impresse sui muri
Questi sono i sintomi che la popolazione di Hiroshima, sopravvissuta all'atomica, cominciò ad avvertire a partire dal 6 agosto: nausea, perdita dell'appetito, spossatezza, febbre, diarrea, sangue nel vomito e nell'urina. Curiosità: in tutti i musei giapponesi è vietato fare foto eccetto in questo museo e questo perchè i giapponesi ci tengono affinchè i posteri conservino la memoria di ciò che è stato come monito per le generazioni future.
水をください/ Acqua per favore
Quello che rimane del Genbaku Dome incastonato nel giardino del memoriale della pace nella modernissima Hiroshima di oggi
Un minuto di silenzio per tutte le vittime che la guerra ancora oggi miete a causa di interessi economici, politici e religiosi, ciò purtroppo ci insegna che l'uomo nel corso dei secoli non ha imparato granchè, anzi...  
Bunzigirl
P.S. Le foto le ha scattate mia sorella in gita ad Hiroshima nell'agosto del 2012, non le ha firmate perchè non le piacciono a me invece sì per cui eccovele qui! ^__^ Le foto sono ad uso esclusivo di questo blog, grazie.

sabato 1 agosto 2015

BREVE CAPATINA A SANTORINI

Ho fatto una sorpresa a mio marito ed invece di andare in Abruzzo ho fatto una leggera deviazione per Santorini, in Grecia. Dovevo stare 3 giorni ma durante il rientro in Italia, per un guasto all'interno dell'aereo, ho deciso di scendere dal velivolo e ho quindi guadagnato un altro giorno di relax su una delle isole più belle della Grecia. Non dimenticherò mai la gioia del mio uomo quando gli ho riferito via sms che sarei scesa dall'aereo per passare un altro giorno assieme a Santorini, non ho fatto in tempo a dirglielo che già era fuori dall'aeroporto ad attendermi con lo scooter, gnoccone adorato
Abbiamo passato 4 giorni davvero intensi, col motoscafo mi ha portata sull'isola Volcano dove ci sono le acque sulfuree, abbiamo fatto lunghissimi bagni anche di notte, immersioni, mangiato fino a scoppiare in trattorie molto suggestive come questa a Oia, direttamente sul mare; se ti casca una posata dal tavolo puoi tranquillamente tuffarti in acqua per riprenderla ^__^
Sempre accanto alla trattoria sul mare ecco qui il "bucato" di polpo, lo scegli e te lo cucinano, fanno un pò pena poveretti ma che bontà!
Ho ancora moltissime cose da fare a Santorini per cui conto di tornarci molto presto, la Grecia è davvero splendida, l'Egeo poi è di una trasparenza fuori dal comune, di sera riuscivo a vedere mio marito in immersione a 8-10 mt di profondità senza l'ausilio di torce, per questo motivo su quest'isola i diving spuntano come funghi. Le spiagge qui sono un pò ghiaiose e sassose ma tutto sommato non cosí scomode come quelle che trovai in vacanza a Nizza qualche annetto fa, luogo decisamente sopravvalutato dove non tornerei neanche sotto tortura, gh! A presto e buone vacanze a tutti (◠‿◠)
Bunzigirl

sabato 25 luglio 2015

LA MANO DI CRISTO ☆ Roberto Ferrari art ☆ ロベルト•フェラーリ•イラスト☆

Spippolando sul web becco questo link e trovo questo splendido shikishi (gli shikishi sono pannelli rigidi in cartoncino generalmente dal bordo dorato di spessore e dimensioni variabili che vengono utilizzati in Giappone come supporti per autografi e disegni di un certo livello). Il clone chiede al tizio giapponese, proprietario di tale meraviglia, se può inviarle una foto frontale ad alta risoluzione. Per tutta risposta il tipo le fa una sorta di terzo grado poichè non sa se può farle questo favore dal momento che CHI gli realizzò questo disegno gli aveva chiesto di tenerlo per sè, le pone così alcune domande relative ad alcune conoscenze e trascorsi alla Tatsunoko alle quali solo l'autore effettivo dello shikishi poteva rispondere. Il clone ovviamente rigira i quesiti al "capoccione" che -avevo dimenticato di dirvi- è l'autore di questo Judo Boy della Madonna e insomma...prova superata! 
'Mbè? Che v'ha fatto sto Kurenai Sanshiro realizzato da  Roberto qualche annetto fa? Pochi riescono a disegnare direttamente con inchiostro e pennarelli su uno shikishi soprattutto senza copiare ma Robo si sa in questo è un fuoriclasse, unico in Italia, fa rosicare gli stessi giapponesi e ho detto tutto, chapeau!
Un sentito grazie a Hoshi Makoto sama per la gentile concessione. Bunzigirl

mercoledì 22 luglio 2015

SANDY, PICO E PACO FINALMENTE ASSIEME! 魔法のアイドル・パステルユーミ

La bimba che è in me ha fatto salti di gioia quando  in asta è uscito questo meraviglioso set con il "compralo subito", perfetti, economici e senza parti mancanti come invece ho visto in qualche collezione. Il set di ufo plush di Pastel Yumi venne prodotto dalla SEGA nel 1999, chi segue le aste sui siti giapponesi come me sa bene quanto sia raro. Poichè Sandy l'avevo già mi trovo ora ad averla doppiona e quindi a venderla; per chi fosse interessato il prezzo è di 90,00€, la pupazzetta è perfetta, con cartellino, pari a nuova ◕‿◕
Gli oggetti magici nella foto sopra sono stati realizzati dalla superba Laura di MajokkoCreazioni mentre i ciondoli nella foto sottostante sono stati prodotti dalla Bandai nel 1986.
Pico e Paco ciccionazzi son troppo carucci, che felicità! ^____^ 
Bunzigirl

sabato 18 luglio 2015

CEFALOPODI CHE PASSIONE!

Stamane stavo notando che in ogni camera della Zoli mansion c'è un oggetto a forma di polpo, oltre ai peluche abbiamo lo spremiagrumi e i dosatori per il sapone
ma anche qualche Takochu da collezione, una bella famiglia no?
Questo invece è il Tako della mia nipotina Noa, la mattina appena alzata va a salutarlo, lo porta a fare colazione e lo trascina per tutta casa, amoredezzia
Insomma, cefalopodi in ogni dove e per tutti i gusti. Bunzigirl 

mercoledì 15 luglio 2015

LA SHIRT DEFINITIVA

Ho comprato la shirt definitiva, mio marito impazzirà quando gliela porterò in Grecia. Questa shirt svela ai più l'origine del nome Gozzilla -in giapponese Gojira- vocabolo che si ottiene dalla fusione di "gorira" (gorilla) con "kujira" (balena), sapevatelo su daftbunziblogger.com!
Bunzigirl

sabato 11 luglio 2015

CREAMY MAMI AGGIORNAMENTO FUFFA VINTAGE ☆クリィミーマミ☆

Questo set di contenitori vennero prodotti in Giappone negli anni '80 per la vendita di alcuni dolciumi, negli astucci a destra si trovavano ad esempio delle caramelle allo yogurt. Il bidoncino a sinistra è da poco entrato a far parte della mia collezione, vediamolo nei dettagli: sul coperchio ad incastro -16x16 cm- è presente il faccione della nostra parruccona preferita.
Il bidoncino è alto ben 34 cm! Utilissimo per contenere una vagonata di altra fuffa come portachiavi, spille e clips...di Creamy Mami ovviamente ^__^
Sui 4 lati le immagini sono differenti e sono una più bella dell'altra, quelle di Yu poi...personalmente ho sempre preferito Yu a Creamy, l'adoro!
La latta presenta qualche graffio impercettibile ma considerati gli anni che ha direi che è ridotta piuttosto bene, altrochè!
Ecco qui un set che man mano sto cercando di completare: posate, portabacchette, tazzine e piattino presenti all'appello, tutto materiale vintage in perfetto stato di conservazione.
Vediamo qui un particolare delle posate con le bacchette. Adorabili!
Ultimi ma non ultimi questi 2 reperti archeologici del 1983, un piccolo blocco da disegno e l'albo colore
il retro dell'albo da colorare è favoloso, si vede perfettamente lo zampino della sensei Takada.
All'interno troviamo tantissime immagini da colorare eseguite con uno stile molto fresco, ho fatto una selezione di quelle che a parer mio sono tra le più originali e divertenti
Alla prossima cari amici del blog con altre supernews ed immagini inedite, as usual!
Bunzigirl